Sismoresistenza


Nidyon: edilizia antisismica testata su tavola vibrante


Il sistema Nidyon è un sistema rigido a setti portanti con armatura alleggerita e distribuita in maniera omogenea su tutto l’involucro.

Gli edifici realizzati con questo sistema hanno un comportamento scatolare monolitico e pertanto anche in caso di sisma rarissimo,  le deformazioni che subiscono sono irrilevanti e mantengono l’agibilità dei locali.



Nell’ambito di un progetto di ricerca europeo, Nidyon è stato scelto per misurare la resistenza ai terremoti dei sistemi a parete portante con armatura alleggerita. Il test, eseguito presso l’Istituto di Ricerca Eucentre di Pavia nel 2011, ha osservato il comportamento di un edificio di 3 piani in scala reale simulando una scossa sismica di intensità 2 volte superiore a quella di L’Aquila del 2009. I risultati sono stati eccellenti e al di sopra di ogni rosea aspettativa.

L’edificio è risultato privo di qualsiasi danno.


Guarda il video del test su tavola vibrante effettuato dall'Istituto di Ricerca Eucentre su un edificio a tre piani in scala reale.

Test antisismici su altri sistemi



Per misurare le prestazioni di resistenza sismica delle varie tipologie costruttive (legno , murature tradizionali, travi e pilastri...), vengono solitamente effettuati dei test su tavola vibrante che simulano il comportamento degli edifici in caso di terremoto.

Simili prove sono state eseguite in vari paesi del mondo, presso istituti di ricerca e sperimentazione, e con la supervisione di università internazionali ed esperti in ingegneria sismica.







Test su edificio in travi e pilastri (ante 1962). 


Test su edificio con sistema travi pilastri e muri di tamponamento.